18/01/2022

Il nuovo anno e i buoni propositi

Il nuovo anno e i buoni propositi

Ogni anno, i buoni propositi per l’anno nuovo tornano a fare capolino. Appartengono alla fine dell’anno come le candele al Natale. Di tanto in tanto, le persone tirano le somme riguardo ciò che non sono riuscite a fare durante l’anno che sta per concludersi e si ripropongono di fare quelle cose nell’anno nuovo. Ma il più delle volte i buoni propositi non durano. Abbiamo alcune idee su come puoi creare una base di partenza per i tuoi buoni propositi. Un sondaggio del portale online “statista” mostra quali buone intenzioni per il nuovo anno, le persone hanno citato più spesso.

1. Evitare o ridurre lo stress – 62%
2. Trascorere più tempo in famiglia/con gli amici – 60%
3. Fare più movimento/sport – 57%
4. Dedicare più tempo a se stessi – 51%
5. Nutrirsi in modo più sano – 49%
6. Dimagrire – 34%
7. Risparmiare di più – 32%
8. Utilzzare di meno cellulare, computer, internet – 25%
9. Guardare meno TV 19%
10. Consumare meno alcolici – 16%

11. Smettere di fumare – 11%

Per la nostra base di partenza, ci siamo concentrati sui punti uno, due e quattro. Dopotutto, dove è possibile scaricare lo stress, passare il tempo con gli amici e la famiglia e trovare se stessi, meglio che in una casa accogliente?

Der Winterbalkon

Solo perché i fiori non sbocciano in inverno, non significa che devi lasciare che il tuo balcone vada sprecato e usarlo come cella frigorifera per le bevande. Puoi goderti il tuo balcone anche in inverno! Sia godendo del panorama che con un bicchiere di vin brulé al tepore del sole invernale. Se hai mobili da esterno a prova di intemperie, assicurati di lasciarli lì al loro posto e non di conservarli in cantina. Nelle belle giornate di sole, metti cuscini, coperte e pellicce sulle sedie. Appena fa buio, il balcone è un’area perfetta per le luci fatate e le per lanterne, in modo da creare un’atmosfera accogliente anche all’interno dell’appartamento, metre osservi l‘esterno.

Arioso e leggero

All’inizio di gennaio, l’albero di Natale scompare dai salotti e l’appartamento diventa di nuovo un po’ più arioso. Liberati delle decorazioni natalizie rosse e verdi e aggiungi un po’ di allegria alla tua casa con dei colori vivaci. Certo, ci vorrà ancora un po’ prima che arrivi la primavera, ma nulla ti vieta di far finta che sia già arrivata. Rinfresca il tuo divano, ridipingi una parete e ridecora un po’, quà e là. Un dettaglio da tenere in considerazione, ad esempio, sono le tende di rafia dall’aspetto decisamente estivo. Trasmettono quasi una sensazione di vacanza.

Pensaci bene

Pensa a tutto ciò che ti ha dato fastidio nel tuo appartamento l’anno scorso. Hai avuto la sensazione di avere troppo poco spazio? Ti mancava la luce in un posto o in nell’altro? O forse al contrario era troppo luminoso? Le fonti di luce possono essere modificate velocemente. Puoi aggiungere qualche piccola lampada da tavolo, decidere di tenre spento il lampadario o la plafoniera e rendere l’ambiente molto più accogliente con diverse piccole fonti di luce. Puoi creare spazio per te stesso arredando il tuo appartamento in modo pratico. Rifletti sul fatto che le sedie sporgenti dal tavolo da pranzo siano davvero necessarie o se possono essere sostituite da sedie e sgabelli più leggeri e salvaspazio. Pensa in modo pratico!

Non dimenticare la cucina

Quando le vacanze e tutto il tran tran culinario hanno fine, è il momento di ripulire e decorare nuovamente. Metti le spezie natalizie, come la cannella ecc., in fondo alla dispensa e riporta le erbe fresche in primo piano. In questo modo possiamo includere anche il punto cinque della lista, che riguarda un’alimentazione più sana. Le erbe fresche, contribuiranno ricorderti ogni giono delle tue buone intenzioni e non potrai fare a meno di occuparti della tua dieta. Trova un libro di cucina sul mangiare sano e mantieni il tuo proposito. Vedrai come è facile.

Dove conservare le cose

Come sappiamo tutti, in ogni casa non c’è mai abbastanza spazio per conservare le cose. Guarda dove la mancanza di spazio è preponderante per tornare a sentirti di nuovo a tuo agio. Che ne dici di una nuova scarpiera nel corridoio, in modo che tu possa avere di nuovo lo spazio necessario per poggiare le buste della spesa e che le tue scarpe non siano sempre in mezzo ai piedi? O forse un armadio in più in camera da letto in modo da poter utilizzare nuovamente quella sedia scomparsa sotto una piramide di indument. O perché no, una libreria dove riporre tutti i tuoi nuovi libri ricevuti in regalo per Natale. Se niente di tutto questo può esserti utile, allora è davvero il momento di fare pulizia…

Una piccola postazione di lavoro

Infine, un posto dove lavorare a casa. Lavorare qui non significa necessariamente lavorare, ma piuttosto scrivere diari, ordinare foto e altre cose creative. Naturalmente, ci puoi anche compilare la tua dichiarazione dei redditi, cosa che nella tua piccola postazione di lavoro, magari potrà sembrarti più divertente. Soprattutto se pensi che arrivata l’ora di mangiare, puoi lasciare tutti i documenti in giro, anzicché rimettere tutto nella scatola di scarpe per fare spazio ai piatti.

Con queste piccole soluzioni di arredo, puoi star certo che ti troverai meglio ed evitarai certamente dello stress. Ti auguriamo di affrontare al meglio il nuovo anno!

Altri post del blog

Ready for Summer

Gli ultimi fiocchi di neve si sono appena sciolti, la primavera è arrivata e la prossima stagione bussa alla porta del tuo giardino, prima di quanto tu possa pensare: l‘estate.

RELAX

Un posto per dormire, mangiare, vivere. Tutto qui? La tua casa dovrebbe essere molto di più per te. Dovrebbe essere un rifugio, un posto dove puoi essere te stesso e sentirti completamente vivo. Un luogo in cui attingere nuova forza e che ti doni armonia. E non solo per mezzo del giusto arredamento.

Il risveglio della primavera

Anche se gli amanti dell’inverno non ne saranno contenti, possiamo senz’altro dire che la primavera è qui. E con l’aumentare delle temperature, la natura si risveglia lentamente ma in modo implacabile dal suo letargo. I germogli iniziano a fare capolino, gli uccelli cinguettano, la voglia di aria fresca e di sole aumenta e il nostro corpo sa che il riposo e il relax sono all’orizzonte.